Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
     

News - 29/05/2015

W.T.C. 2015 - Dubrovnik (Croazia) 22-28 maggio

Resoconto

Cari soci,

di ritorno da Dubrovnick dove si è tenuto il World Tunnel Congress 2015 vi aggiorno sui principali elementi raccolti.

Il WTC ha visto la partecipazione di oltre 1500 persone da tutto il mondo con Cina ed Italia i paesi più rappresentati.

Le attività tecniche sviluppate nei giorni del convegno sono state molte, tutte molto interessanti e che hanno offerto ai partecipanti una grande scelta:

- il congresso si è aperto con la Muir Wood Lecture, quest'anno presentata dal Professore Lunardi, che è stata una relazione magistrale su come partendo da una analisi dettagliata e critica dei fenomeni osservati nel corso di una vita lavorativa nel campo delle opere in sotterraneo, si possano trarre importanti considerazioni che hanno permesso di sviluppare gli innovativi concetti di analisi delle deformazioni in tre dimensioni, ponendo al centro l'analisi del comportamento deformativo del fronte nucleo della galleria e conseguentemente operare sulla sua rigidezza e resistenza per controllare le deformazioni e stabilizzare il fronte ed il cavo; questi concetti hanno permesso di sviluppare in Italia ed anche in altre parti del mondo (sono stati citati gli esempi del tunnel di Tarteguille in Francia ed i tunnel di Sochi in Russia), la modalità di realizzazione delle galleria a piena sezione, l'unica che permette di chiudere vicino al fronte la cavità con la realizzazione dell'arco rovescio, limitando in questa maniera la superficie di estrusione

- oltre 500 relazioni presentate nelle varie sessioni con circa 25 relazioni di connazionali

- open session dedicate alle attività dei comitati ITA: ITACUS (sulla promozione dell'uso del sotterraneo), ITACOSUF (sulla sicurezza del sotterraneo), ITATech

- una open session speciale sulle opere in sotterraneo connesse all'utilizzo dell'energia idroelettrica

- attività legate ai Working Group ITA (oltre 20) che hanno visto l'emissione di 7 linee guida (scaricabili dal sito web dell'ITA ma che a breve potrete trovare anche sul sito web SIG nella sessione pubblicazioni&riviste); ho fornito ad Andrea Sciotti Vicepresidente con delega per attività gruppi di lavoro una sintesi di quanto in corso che completata con le informazioni dei singoli delegati SIG agli specifici WG verrà a breve messa a disposizione dei soci

 

Sulla parte espositiva del congresso ho raccolto unanimi consensi degli espositori (circa 150) per la partecipazione di pubblico molto interessato e qualificato: anche lo stand SIG è stato molto visitato ed è stato un buon punto di visibilità dell'Associazione.

Un particolare grazie va ai soci Astaldi, Cipa, CMC, Metropolitana di Napoli, Pizzarotti, Proiter, Toto che hanno voluto sponsorizzare la presenza SIG al congresso, fornendo per la distribuzione dei loro depliant tecnici oltre che per alcuni interessanti filmati che sono stati proiettai sullo schermo dello stand, sempre presenziato con grande professionalità dai soci PatrizioTorta (PM&E) ed architetto Paolo Prevedini (Metropolitana di Napoli) a cui va a nome dell'associazione un sentito grazie.

 

Vi ricordo che l'ITA ha lanciato il Premio ITA AWARD 2015 per le migliori realizzazioni e progettazioni: sono previste 9 diverse sezioni di partecipazioni e l'invito è a partecipare con le vostre proposte migliori formulando la candidatura entro 14 agosto 2015: la premiazione quest'anno verrà fatta nelle gallerie del centro di Hagerbach in Svizzera il 19/11/2015. Maggiori info su: awards@ita-aites.org.

 

Infine la nostra candidatura al WTC2019 a Napoli!

Potete trovare in allegato il discorso che ho rivolto all'Assemblea generale domenica mattina, informando gli oltre 70 stati membri della nostra volontà di candidarci per tenere il WTC2019 a Napoli.

Ho riscontrato insieme agli amici del comitato organizzatore presenti, coordinato da Ignazio Carbone e con la presenza del Past President ITA Professore Sebastiano Pelizza e del Vice Presidente ITA Professore Daniele PEILA, consensi unanimi sulla bontà della candidatura italiana, ma...non siamo stati i soli a presentare la candidatura: oltre a Napoli infatti si sono candidate le associazioni inglese presentando Londra e quella Turca presentando Istanbul.

Il lavoro da fare per arrivare a San Francisco il prossimo aprile e superare le altre candidature è tanto e dovrà coinvolgere tanti aspetti: compilazione professionale "dell'application form", relazioni con altri paesi, organizzazione e su questi 3 punti ci siamo mossi, ma credo ancora più importante presentare la candidatura italiana in maniera compatta facendo vedere che dietro questa candidatura c'è tutto il "mondo delle gallerie italiano"; conto quindi su tutti voi per rappresentare un bel paese unito e sincrono, capace di grandi e belle iniziative come l'organizzazione di un World Tunnel Congress!

 

Ulteriore Nota : il WTC2018 si terrà a Dubai negli Emirati Arabi paese che non l'ha mai ospitato e che ha superato comunque con qualche patema d'animo, la candidatura dell'India con New Deli.

 

Andrea Pigorini

Presidente SIG

  SIG - Società Italiana Gallerie - Via Giovanni da Procida, 7 – 20149 Milano - T +39 02 25715805 - info@societaitalianagallerie.it - P.I. 04537730014