IndietroHomeAnteprima di stampa

News - 18/11/2019

La SIG in lutto per la scomparsa del Prof. Giovanni Barla

Cari Soci,

Questo pomeriggio abbiamo appreso, con grande dolore, dell'improvvisa scomparsa del Prof. Giovanni Barla, Professore Ordinario di Meccanica delle Rocce al Politecnico di Torino fino alla fine del 2012 e uomo di grande valore e personalità.

Sapeva trasmettere il suo entusiasmo e la sua passione quando illustrava le novità scientifiche che aveva portato in Italia dagli States, le modellazioni agli elementi finiti delle gallerie e delle rocce e terreni circostanti, che  affascinavano e  aprivano nuove prospettive di una moderna visione della progettazione delle opere in sotterraneo.

Un vero esempio di successo geomeccanico e ingegneristico, esemplare come tutte le case histories affrontate, e che non si è esaurito nella mera soluzione di un problema ma, come era suo costume, nell’occasione di razionalizzare l’esperienza e di metterla a disposizione dell’intera professione, con tesi di laurea, dottorati di ricerca ed articoli scientifici.

Era un vero Professore, e dunque Maestro nel senso più letterale ed alto del termine, che interpretava vita, professione, scienza ed insegnamento come un unicum inscindibile, con dedizione e attenzione per la qualità del suo lavoro, nella cura del dettaglio senza tralasciare nessun elemento di valutazione ed analisi, unitamente alla sua gentilezza, pazienza e disponibilità, qualità preziose del suo carattere e del suo porsi in tutte le situazioni.

Giovanni Barla ha ricoperto il ruolo di Presidente dell’AGI dal 1997 al 2003 ed ha fornito un contributo scientifico in ambito nazionale e internazionale di altissimo livello nel mondo della Meccanica delle Rocce e in generale nel mondo del sotterraneo, pubblicando tra i tanti, anche diversi articoli sulla nostra rivista Gallerie e Gandi Opere Sotterranee.

Ci stringiamo intorno alla famiglia alla quale va l'abbraccio di tutta la SIG.