IndietroHomeAnteprima di stampa

News - 03/03/2016

Visita tecnica cantiere Tangenziale di La Spezia

Ringraziamenti della SIG ad Anas e Toto Costruzioni

Si è svolta oggi la prima visita tecnica del 2016 organizzata dall'Associazione.

Grazie all'organizzazione messa a punto dal consigliere Mauro Tutinelli, delegato dal consiglio per l'organizzazione delle visite tecniche, i 20 soci SIG che hanno partecipato alla visita hanno avuto modo di vedere un cantiere estremamente complesso sia per le sfide tecniche proposte da terreni e preesistenze da sotto attraversare, sia per la difficoltà proposta dall'ubicazione dei cantieri stretti tra mare, zone urbanizzate e le montagne liguri.

Il progettista Rocksoil ha illustrato nel dettaglio le problematiche occorse e le soluzioni individuate per il loro superamento.

Le 6 gallerie in corso di realizzazione con metodo di scavo convenzionale a piena sezione in terreni complessi che rendono necessario la realizzazione di importanti interventi di precontenimento del cavo e del fronte scavo, dovranno affrontare complessità morfologiche, litologiche, di falda, di basse coperture e di sottoattraversamento di strade, linea ferroviaria e anche una galleria ferroviaria in esercizio appartenete alla linea pontremolese.

 

Un grazie particolare all'ing. Nibbi capo compartimento dell'ANAS, all'ing. Massimiliano Fidenzi, Responsabile del procedimento Anas, all'ing. Alessandro Micheli neo rappresentante Anas nel consiglio direttivo SIG ed all'impresa Toto Costruzioni rappresentata dall'ing. Pietrantoni e dall'ing. Talone, per averci fatto vedere senza remore un cantiere veramente complesso, mostrando a tutti gli intervenuti con dovizia di particolari le difficoltà tecniche e logistiche che il cantiere sta affrontando.