Publication ethics e Malpractice statement della Rivista Gallerie e Grandi Opere Sotterranee

 

Gallerie e Grandi Opere Sotterranee è, dal 1976, la Rivista della Società Italiana Gallerie, l’associazione italiana affiliata all’International Tunneling Association (ITA-AITES) ed ha raggiunto il numero 126 a Luglio 2018.

La Rivista pubblica articoli tecnico-scientifici riguardanti attività di Ricerca, sviluppi tecnologici e casi di studio relativi alle opere in sotterraneo e alle infrastrutture nel sottosuolo, oltre ad una serie di rubriche di aggiornamento (approfondimenti, notizie sui lavori/appalti, notizie dall'ITA, resoconti delle Visite Tecniche della Società Italiana Gallerie, etc. ).

I contenuti della Rivista, fortemente multidisciplinare, includono: pianificazione urbana, architettura, analisi geologiche, geomeccaniche e geotecniche, studi ed attività sperimentali; innovazione tecnologica; monitoraggio; progettazione e modellazione; aspetti costruttivi; manutenzione; riparazione e riqualificazione; sicurezza; contratti; aspetti legislativi riguardanti opere di carattere civile e impiantistiche.

Editorial board

Il giornale Gallerie e Grandi Opere Sotterranee possiede una redazione composta da una serie di organi brevemente descritti come segue.

 

Editor-in-chief

Andrea Pigorini (Presidente della Società Italiana Gallerie)

 

Advisory Editor

Renzo Bindi

 

Editors

Ettore Accenti

Claudio Ancetti

Massimiliano Bringiotti

Stefania Fabozzi

Diego Sebastiani

Mauro Tutinelli

 

Comitato scientifico

Il comitato scientifico della Rivista Gallerie e Grandi Opere Sotterranee è composta dai membri della Società Italiana Gallerie, professori accademici provenienti dalle principali Università italiane e straniere, ed esperti provenienti da diverse aziende europee di ingegneria e costruzione.

Processo di Peer-Review

Tutti i contenuti pubblicati nella Rivista vengono sottoposti a peer-review. Saranno accettati:

  • articoli scientifici
  • commenti
  • interviste
  • lettere indirizzate al giornale
  • notizie
  • comunicazioni
  • resoconti delle attività SIG

Per gli articoli scientifici, il processo di revisione sarà gestito da due diversi membri della Commissione Scientifica; per commenti, interviste, lettere al giornale, notizie, comunicazioni ed inserti di calendario il processo sarà soggetto alla revisione da parte degli Editors.  

I contributi saranno visionati in via preliminare dagli Editors per verificare che il documento sia in accordo con i requisiti inclusi nella Guida per gli Autori  e successivamente valutato da parte dei revisori in base alla rilevanza scientifica, presenza di elementi d’innovazione, chiarezza e correttezza formale del testo.

I risultati delle valutazioni indipendenti dei singoli revisori saranno riassunti e inviati all’autore nella forma di uno dei seguenti risultati:

  • respinto
  • accettato con riserva
  • accettato

In accordo con il Format per la Revisione il risultato sarà accompagnato dalle opportune motivazioni per cui, in tutti e tre o casi, è stata raggiunta la decisione comunicata; se l'articolo è stato respinto oppure  accettato con riserva, saranno forniti gli elementi utili a migliorare il lavoro presentato.

Qualora il l'articolo fosse accettato con riserva, gli autori avranno un periodo di tempo appropriato per modificarlo a seconda delle indicazioni ricevute e di sottoporlo nuovamente alla valutazione dei revisori.

Una volta che l'articolo viene accettato senza riserva, i dettagli della pubblicazione, del format e delle resa grafica del contributo saranno concordati con gli autori.

Responsabilità degli Editors

Gli Editors, in pieno accordo con lo statuto e i regolamenti della Società Italiana Gallerie, mentre svolgono i propri compiti ordinari, dovranno agire in maniera equilibrata, obbiettiva e corretta nel pieno rispetto del proprio ruolo assegnato.

Gli Editors avranno la responsabilità di garantire che le stesse procedure e le stesse valutazioni siano eseguite nei confronti di ogni paper ricevuto al di là della propria origine, affiliazione dell’autore o alcun finanziamento diretto oppure indiretto ricevuto.

Gli Editors dovranno fare quanto necessario per identificare e prevenire la pubblicazione di papers nei quali via sia evidenza di cattiva condotta.

Responsabilità dei Revisori

Il processo di revisione sarà assegnato a una serie di Revisori selezionati tra gli Editors e i membri del Comitato Scientifico della Rivista in base alla tipologia e al contenuto dell'articolo, in accordo con lo specifico procedimento di revisione. Tutti i dettagli riguardanti le tipologie dei paper accettati e il processo di revisione saranno elencati nel documento Guida per gli Autori e in questo stesso documento al paragrafo sul Processo di Peer Review.

Tutti i Revisori dovranno contribuire al miglioramento della qualità dei contenuti del giornale e di migliorare ogni singolo paper sottoposto a revisione, con particolare attenzione alle scadenze e alle modalità di trasmissione dei commenti.

I Revisori sono obbligati a mantenere il rispetto della confidenzialità delle informazioni fornite dagli Editors oppure dagli autori. Questa include l’attenzione a non mantenere traccia del manoscritto, di non copiare il contenuto del manoscritto e di non fornire a terzi dettagli inclusi nel manoscritto.

I Revisori sono obbligati ad avvertire gli Editors nel caso siano a conoscenza della avvenuta pubblicazione di articoli che siano nella sostanza simili al contributo oggetto della revisione.

Infine, i rRvisori sono obbligati ad essere consapevoli di alcun conflitto d’interesse potenziale tra il revisore e l’autore ed eventualmente allertare l'Advisory Editor, se necessario anche rifiutando di fornire il proprio contributo per la revisione di quel manoscritto.

I Revisori dovranno, nel limite della ragione, impegnarsi a identificare e prevenire la pubblicazione di paper dove sia avvenuta cattiva condotta nel processo di ricerca.

Responsabilità degli Autori

Tutti gli Autori sono responsabili per il contenuto sottoposto a revisione e a fornire il giusto riconoscimento a tutti gli autori che possano aver contribuito in modo significativo alla ricerca oppure alla scrittura del contenuto proposto.

Sotto la sezione Riconoscimenti deve essere indicato ogni patrocinio e forma di finanziamento che abbia permesso lo sviluppo del lavoro presentato in parte o complessivamente.

Gli Autori dovranno prestare particolare attenzione all’inclusione di ogni contributo significativo nella Bibliografia per così permettere il riconoscimento dovuto al lavoro pubblicato da parte di altri autori.

Tutti gli Autori dovranno, entro ragione, impegnarsi ad evitare di sottoporre a revisione paper dove sia avvenuta cattiva condotta nella ricerca.

Gli Autori sono fortemente incoraggiati a prendere parte attiva nel processo di Peer Review e sono obbligati a fornire qualunque spiegazione del contenuto dell’articolo sottoposto a revisione che possa aiutare il processo di revisione in modo efficace e sono altresì obbligati a fornire ritrattazioni e correzioni di errori laddove richiesto dall'Editorial Board.

Si vieta la pubblicazione dei risultati della stessa ricerca o degli stessi aspetti di una case history in più di una Rivista.

Procedure per il mantenimento degli Standard Etici

La Rivista Gallerie e Grandi Opere Sotterranee dovrà, entro ragione, impegnarsi a prevenire la pubblicazione di contenuti dove sia avvenuta alcuna forma di cattiva condotta; conseguentemente, la Rivista in generale e tutti i membri degli Organi Direttivi dovranno prevenire e scoraggiare quei comportamenti che non siano in linea con gli standard etici e assicurarsi che tali comportamenti non avvengano a propria insaputa.

Tutti i membri dell'Editorial Board, quando accettano di assumersi la responsabilità di portare a termine un incarico per conto della Rivista, e l’Autore prima della pubblicazione, dovranno firmare per l’accettazione un Publication Ethics Agreement.

Qualora un membro dell'Editorial Board sia a conoscenza di qualunque cattiva condotta nella ricerca, egli dovrà gestire tali evenienze in modo appropriato.

La Rivista ha una sua procedura interna specifica, seguita dagli Editors e sotto la responsabilità dell'Editor-in-chief, la quale prevede una serie di misure contro gli autori, gli Editors e gli altri membri della Redazione che siano responsabili di alcuna forma di cattiva condotta. La stessa procedura fornisce dettagli per la ritrattazione oppure la correzione degli articoli, e include correzioni, chiarificazioni, ritrattazioni e scuse qualora siano richieste.